Data:21/09/2014 18.08.03- u. 3

Home

Versione stampabile
News
Vai alla pagina......
   UNA SANITA' AMICA: BASTA COMINCIARE Capit...

AFFITTI, SOSTEGNO A CHI E' IN DIFFICOLTA'
Sarà corrisposto entro il mese di giugno il con...


  

Con il nuovo anno, per il nostro sito, un vestito nuovo di zecca.
Lo Spi Cgil sta lavorando per renderlo più gradevole e, sopratutto, più utile per coloro che lo visiteranno. A presto



Capita a Trieste, è vero, la provincia più piccola d'Italia con soli 240mila abitanti. Ma è pur vero che, insieme a quella di Genova, si contende il primato per il più alto indice di vecchiaia (243 – dato Istat), con oltre 3100 anziani ricoverati in casa di riposo. Capita che un gruppo di persone fra cui il dott.Carlo Rotelli e Federica Sardiello, un medico ed un'infermiera del 2° Distretto della Asl 1 Trieste abbiano messo in piedi un progetto che sta dimostrando che un'altra sanità è possibile. E sono venuti a raccontarlo nel corso di un'iniziativa promossa dallo Spi Cgil di Roma e del Lazio – "Importiamo le buone pratiche per difendere e qualificare il sistema sanitario pubblico" – che si è svolta il 2 luglio.
scopo del loro progetto, nato nel 2005, è, innanzitutto, quello di eliminare l'ospedalizzazione come unico sistema di cura, creando una rete di servizi tra i diversi operatori sanitari che lavorano in un distretto: medico, infermiere, assistente sociale, ecc. Si sono individuate, nella città, delle MICROAREE ad alta densità abitativa (da un minimo di 450 abitanti ad un massimo di 2500), dove è anche più forte la concentrazione di bisogni. e si è iniziato ad approfondire la conoscenza del territorio
BONUS AFFITTI,
PROROGATO IL TERMINE

Prorogata dal 10 al 30 settembre la scadenza per la presentazione delle domande per il contributo all'affitto per l'anno 2011. La proroga è stata cencessa anche in seguito alle pressioni esercitate sul Comune di Roma dalla Cgil e dallo Spi Cgil di Roma e del Lazio. Tutte le informazioni sono disponibili presso le sedi dei Municipi o sul sito istituzionale di Roma Capitale

Il bando

La domanda

TESSERE GENERI ALIMENTARI,
IL CALCOLO ISEE PRESSO
I CAAF CGIL

Il Comune di Roma sta inviando, per l'ennesima volta, la lettera ai pensionati e alle pensionate con redditi bassi per poter partecipare alla selezione per aver diritto a generi alimentari. L'accordo su questo tema risale ad oltre un anno fa e non è stato sottoscritto dalla nostra organizzazione sindacale. All'interno della lettera viene richiesto, per "poter partecipare alla selezione", il certificato ISEE da presentare attraverso Centri CAAF  riportati in un elenco allegato  che esclude quellii della CGIL. Pur non avendo firmato l'accordo, abbiamo chiarito da tempo con il Comune di Roma, che anche i certificati ISEE compilati ed inviati dai CAAF della CGIL, hanno analogo valore. Quindi, tutti i pensionati e le pensionate possono presentarsi presso le nostre sedi con la lettera del Comune di Roma ed otterranno analogo servizio

CANONE RAI, CHI E' ESONERATO

Tutti gli abbonati che hanno compiuto 75 anni di età, non convivono con altri soggetti diversi dal coniuge titolare di reddito proprio e posseggono un reddito che, unitamente a quello del proprio coniuge convivente, non sia superiore complessivamente a 516,46 euro per tredici mensilità (per un totale di euro 6.713,98 annui), possono essere esonerati dal pagamento del canone RAI. Chi ha diritto all'esenzione deve compilare l'apposito modulo  e consegnarlo ad un ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate più vicino casa o, in alternativa, inviarlo via raccomandata all'indirizzo Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale I di Torino Ufficio territoriale di Torino 1 Sportello S.A.T.Casella postale 2210121 - Torino (To).


IN ARRIVO LA 14^
PER ALCUNI 
PENSIONATI
 
Anche per il 2012, ad alcuni pensionati, sarà corrisposta la 14^ assieme alla mensilità di luglio. Il trattamento è stato introdotto, nel 2007 con l'accordo tra SPI-FNP-UILP e Governo Prodi, per recuperare il potere d'acquisto delle pensioni.
La somma spetta al compimento del 64mo anno di età e a condizione che il reddito personale non superi una volta e mezza il trattamento. 

La circolare Inps      

NUMEROSI GLI ANZIANI FRA GLI IMMIGRATI 

Nella nostra regione, la presenza di immigrati anziani è molto significa-
tiva e Cgil e Spi sono sempre più convinti che devono porsi a garanzia dei diritti di questi cittadini, come di tutti gli altri. Il Governo e i media parlano di invasione, di clandestini, mentre gli studi mostrano come l'aumento di irregolarità sia dovuto soprattutto ai meccanismi inefficaci (e dispendiosi) della legge Bossi-Fini e dei successivi provvedimenti di stampo razzista

LA COSTITUZIONE IN TASCA AGLI STUDENTI

Prima della fine dello scorso anno scolastico,sono stati organizzati importanti incontri nelle scuole di Roma e Provincia con la consegna della Costituzione in formato tascabile. A Rieti, si è tenuto un importante convegno–studio con la partecipazione delle alunne e degli alunni delle scuole "Luigi di Savoia", liceo scientifico "C. Rosatelli" e liceo linguistico "Elena Principessa di Napoli".


  RIETI

  SPI CASTELLI

Anziani reatini nel mirino di ladri, badanti e...della Regione Lazio. Al territorio reatino, verranno destinate il 30% di risorse in meno, stravolgendo le finalità contenute nella legge 328 del 2000, volte a migliorare le condizioni di vita dei  più deboli. Non un pesce d'aprile, purtroppo,ma il criterio di ripartizione dei fondi destinati alle politiche sociali per il 2012/2014 adottato dalla Regione Lazio. Lo denuncia, in un comunicato, il segretario generale dello Spi Cgil di Rieti, Valentino Giletti

Una platea numerosissima ed attenta ha seguito il dibattito del convegno "Fare sociale. Le risorse dei Comuni, dopo la Finanziaria", organizzato dallo SPI CGIL del Comprensorio e dalla Cdlt di Pomezia – Castelli – Colleferro – Subiaco."La necessità" - ha spiegato Rosa Carbone, segretaria generale Spi Cgil del Comprensorio Pomezia, Castelli, Colleferro, Subiaco -  "è far fronte ad un disagio sociale crescente, aggravato dalla crisi economica e dai tagli operati dalla Finanziaria. Dietro l'abbattimento delle risorse destinate ai Comuni, c'è una chiara volontà politica. 

   APRILIA

  IV MUNICIPIO

Il 20 giugno ad Aprilia (Parco Friuli), si terrà il seminario "Incontinenza, prevenire e curare si può" organizzato dalla Lega e dal Coordinamento Donne di Aprilia in collaborazione della Asl di Latina. Ai lavori, presieduti dalla segretaria generale dello Spi Cgil di Latina, Calliope Iannarelli ed introdotti dalla responsabile del Coordinamento Donne della Lega di Aprilia, parteciperanno, in qualità di esperti, il dr.Belardino Rossi, direttore
del I distretto della Asldi Latina ed il dr.Leonardo Giobbi, gine-
cologodel Consultorio di Aprilia. Concluderà i
lavori Celina Cesari della segreteria dello Spi nazionale. 

Spi Cgil, Fnp Cisl, Uil UIl del IV Municipio hanno scritto una lettera al Dipartimento Mobilità del Comune di Roma, nella quale dissentono sul piano di riordino del sistema pubblico dei trasporti sul territorio.
Con l'apertura della Metr0 1, infatti, sono state soppresse molte linee di superficie - le più utilizzate dagli anziani - che collegavano la zona con il centro di Roma, fra cui la stazione Termini.

la lettera    

 SPI CENTRO

 SPI OVEST

Lo Spi e la 2^ Lega di Roma Centro, su espressa richiesta del Dipartimento di Salute mentale della ASL RM A, hanno organizzato un incontro per consentire agli operatori di acquisire una maggiore competenza nella lettura del modulo Isee, del Red e delle pratiche per l'invalidità civile.

 

Una riflessione, un confronto pubblico, finalizzato a costruire una proposta possibile e compatibile con gli obiettivi della programmazione sanitaria e al Piano di rientro della Regione Lazio. Questo l'obiettivo dell'iniziativa  ''Un'idea di sanità per il Comune di Fiumicino'', promossa da Cdlt Spi Fp di Roma Ovest che si terra il prossimo 30 marzo

   

 

Spi Cgil di Roma e del Lazio - via Buonarroti 12 - 7° piano
tel.06/4474001 - fax 06/491932 - email spi@lazio.cgil.it